Archivi per la categoria ‘heimat 2000/1’

Occupiamoci (davvero) del nostro microcosmo

E’ scritto nella Bibbia: ”Cercate il bene della città dove io vi ho fatti menare in cattività e pregate l’Eterno per essa; poiché dal bene di essa dipende il vostro bene” (Geremia, 29-7). Quando Allerona aveva una coscienza civica molto elevata, e noi ce lo ricordiamo, la vita era regolata, forse consapevolmente, anche dagli insegnamenti di Geremia. I nostri concittadini riservavano parte del loro tempo privato al servizio della Comunità. Tutto ciò era considerato un privilegio ed un onore. Ne sono ancora flebile, ancorché nobile testimonianza: la Compagnia di Sant’Ansano e la Società di Mutuo Soccorso.
Da allora molto è cambiato, e non in meglio. I cambiamenti avvenuti sono in parte comprensibili, anche se non sempre giustificati, come ad esempio: la scomparsa del mondo contadino, testimone emblematico di ancestrale attaccamento alla terra, che ha determinato una diversa dislocazione delle categorie sociali ed un conseguente indebolimento dell’interesse al territorio; una diversa e male interpretata scolarizzazione che ha distratto e reso disattenti le nuove generazioni sull’importanza del Luogo d’Origine e sulla sua manutenzione e non solo nella pur importante propria coscienza; una generale volgarizzazione della società che ha inquinato, attraverso i media anche la nostra Comunità; e più recentemente, una qualità dell’Amministrazione Comunale senza dubbio scadente. Ma tutto ciò non basta a comprendere la specifica situazione che ci riguarda. La rassegnazione e l’inerzia con cui si assiste al declino in una parte del nostro territorio, o allo sbilenco sviluppo realizzato nell’altra, evidenziano un decadimento complessivo che va compreso prima ancora di essere affrontato.
E’ da questa premessa che è stata costituita con atto notarile, il 3 settembre 1999, la ”Associazione Amici di Allerona”. Si legge infatti nell’art. 2 dello Statuto: “L’Associazione ha per scopo istituzionale la valorizzazione del patrimonio storico e ambientale, attraverso la tutela e le più appropriate forme di utilizzazione e comunicazione. Con ciò intende promuovere attività culturali e proposte operative che favoriscono lo sviluppo organico del territorio di Allerona, nella coscienza delle reali esigenze e necessità e nel pieno rispetto dei valori sociali, ambientali ed architettonici e della tradizione culturale. L’Associazione è apolitica e non ha fini di lucro”. Il periodico Heimat ne è lo strumento operativo.
Heimat quindi, ovvero Luogo d’Origine, che non è per tutti dimora, anzi è talvolta un luogo da cui si esce con spasimo, ma è altresì vero che: ”Nessuna cosa può riposare in se stessa, a meno che non rientri da dove uscì..” (J. Boehme: Mysterium Magnum). Il Luogo d’Origine è quindi per molti di noi anche terra di destinazione.
Con l’Associazione e con questo periodico noi vogliamo essere un punto di riferimento per tutti coloro i quali hanno qui la loro residenza o comunque la loro origine e che sentono il bisogno di tenere acceso il fuoco della lanterna all’entrata del porto dal quale sono partiti. Il compito che ci siamo dati è quello di offrire uno strumento di servizio complementare e sinergico rispetto a quanto già fornito dalle Associazioni e Istituzioni presenti sul territorio: primi tra tutti, l’Associazione Pro Loco e l’Amministrazione Comunale.
Essendo una libera Associazione, siamo pertanto aperti a tutti coloro che, come è scritto nell’art. 3 dello Statuto: ”…persone, società od enti, che siano in grado di apportare un effettivo contributo al perseguimento dei suoi fini”.

Consentiteci, per il bene di tutti, di augurarci buon lavoro.

Perché Heimat

Heimat significa patria, non nell’accezione comune del termine ma come la patria dei luoghi, dei suoni, degli odori e delle tradizioni: è la chiesetta della Madonna dell’Acqua, il frastuono delle feste di maggio, il profumo della porchetta di Coriolano, è la trebbiatrice colore rosso degli anni 50’, è l’odore del sudore. Significa luogo natale, paese d’origine, casa paterna. E’ il confine definito dall’orizzonte.
E’ il tabernacolo dove risiedono i nostri migliori ricordi e le nostre fantasie: un luogo dello spirito dove dormono i nostri morti e vegliano i loro pensieri. Heimat è terra di partenza, di tutte le partenze; è quindi anche un viaggio nell’anima, un processo evolutivo legato ai luoghi ed alle persone tra i quali ci si sente bene, ci si sente a casa. E’ secondo una citazione di Ernst Bloch:” il regno delle brame e delle nostalgie, dei desideri e dei bisogni…La grande miniera della prassi non ancora addomesticata, il luogo del desiderio non ancora esaudito”

i più letti
  • Non ci sono articoli
Follow alleronaheimat on Twitter

arsi

villalba

____________________________________
dicembre 2019
lun mar mer gio ven sab dom
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031EC
AlleronaHeimatWebRadio


Pagina 1 di 512345